Al via la nuova edizione del Premio nazionale Federchimica giovani

26 ottobre 2020

Da sempre la Chimica, con le sue idee, le sue molecole e i suoi nuovi materiali, fornisce  importanti soluzioni ai problemi dell'Umanità e del Pianeta, contribuendo, in maniera determinante, allo sviluppo sostenibile della nostra società e al miglioramento della qualità della nostra vita.
Di fronte all'emergenza sanitaria che stiamo vivendo abbiamo anche scoperto quanto la Chimica sia fondamentale anche per garantirci cure, igiene e protezione.
Tuttavia  la Chimica resta vittima di pregiudizi e fake news, che soltanto la conoscenza e la fiducia nella Scienza possono smentire, tanto più a partire dalle nuove generazioni.

Per approfondire questi temi, appassionare alla Chimica e orientare gli studenti verso percorsi di studio tecnico-scientifici alle superiori, ogni anno Federchimica e le sue Associazioni di settore promuovono il Premio nazionale Federchimica giovani "Chimica, la scienza che salva il mondo".

Il concorso, realizzato in collaborazione con la Direzione Generale per lo Studente, l'Inclusione e l'Orientamento scolastico del Ministero dell'Istruzione, è destinato ai ragazzi di scuola secondaria di primo grado ed è aperto anche alle scuole primarie per le sezioni "chimica di base" e "plastica".
Negli anni il Premio si è dimostrato anche un efficace strumento per supportare la didattica in modo innovativo e stimolare la progettualità e la creatività degli studenti e, nella passata edizione, si è rivelato un supporto prezioso alla didattica a distanza.

In palio oltre 40 premi: un tablet per i vincitori che concorrono singolarmente e buoni fino a 2.000 euro, per le scuole che vincono con lavori di gruppo, da utilizzare per l'acquisto di materiale didattico. 

In cosa consiste il concorso per le scuole primarie?
Nella produzione di un elaborato creativo (fotografie, video, opuscoli, questionari, interviste, relazioni e/o manufatti, etc.), frutto di una riflessione condotta in classe, durante l'anno scolastico, sui temi della CHIMICA DI BASE e/o della PLASTICA, connessi alle applicazioni, alla ricerca scientifica, alle tematiche ambientali, alle caratteristiche igienico sanitarie, alla flessibilità e alla versatilità.
Termine ultimo di iscrizione: 26 febbraio 2021
Termine ultimo di consegna: 10 maggio 2021


In cosa consiste il concorso perle scuole secondarie di primo grado?
Nella realizzazione di un elaborato creativo (racconto, articolo, intervista, presentazione multimediale, video o videointervista) su diversi temi: CHIMICA GENERALE o un argomento speciale a scelta tra ADESIVI ESIGILLANTI, INCHIOSTRI, PITTURE E VERNICI - AEROSOL - AGROFARMACI - AUSILIARI E SPECIALITÀ CHIMICHE - BIOTECNOLOGIE - CHIMICA DI BASE - COSMETICA - DETERGENZA - FARMACI DI AUTOMEDICAZIONE - FERTILIZZANTI - FIBRE SINTETICHE - INGREDIENTI SPECIALISTICI PER IL SETTORE ALIMENTARE - PLASTICA.
Per chimica di base e plastica: iscrizioni entro il 26 febbraio 2021
Per le altre sezioni: iscrizione e consegna entro il 10 maggio 2021


Nella passata edizione, nonostante l'emergenza e la didattica a distanza, hanno concorso oltre 140 elaborati da tutta Italia e sono stati assegnati 37 premi.

Informazioni utili, regolamento e modulo di iscrizione sono disponibili a questo LINK

Dove siamo

Delegazione di Bruxelles

1040 Bruxelles
1, Avenue de la Joyeuse Entrée, Bte 1