Premio Federchimica Giovani 2021-2022

Premio Giovani banner-1170x453

IL CONCORSO

Lo sviluppo della collettività può essere sostenibile solo se raggiunto favorendo la crescita economica e, al tempo stesso, conservando le risorse naturali, risolvendo il problema dell’energia, mitigando il cambiamento climatico e assicurando benessere, sicurezza e salute anche a chi non li ha. Per questo motivo nel 2015 l’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, ha fatto sottoscrivere ai 193 Paesi membri l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, un insieme di linee guida e di azioni per riorientare l’umanità verso uno sviluppo sostenibile attraverso 17 Obiettivi universali e inclusivi che descrivono le maggiori sfide dello sviluppo per salvaguardare la sopravvivenza dell’umanità.

Molti di questi Obiettivi possono essere raggiunti solo con un rilevante contributo delle nuove idee e delle nuove tecnologie che la Scienza chimica e l’Industria chimica potranno rendere disponibili.
Perché, prima come Scienza e poi come Industria, la Chimica diventa essenziale ogni volta che usiamo o trasformiamo la materia, in qualsiasi ambito o settore produttivo.
È, dunque, un’interfaccia chiave in ogni nostro rapporto con il mondo materiale, quindi con l’ambiente. Sta a noi, naturalmente, utilizzarla bene e avere fiducia nell’impegno delle imprese e nelle Istituzioni che, con norme sempre più esigenti e controlli sempre più accurati, garantiscono la sicurezza e la salute dei lavoratori, dei consumatori e dell’ambiente in cui viviamo.
Per capire le opportunità che la Chimica offre è necessario sapere che dietro le formule e i principi che si studiano a scuola ci sono processi e prodotti fondamentali per l’economia di un Paese evoluto. Senza Chimica e senza Industria chimica gran parte di quello che determina la nostra qualità della vita non potrebbe essere disponibile per tutti.

Il Premio Nazionale Federchimica Giovani "Chimica, la scienza che salva il mondo" è promosso da Federchimica, Federazione nazionale dell’industria chimica, e da alcune delle sue Associazioni di settore in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, Direzione Generale per lo Studente, l'Inclusione e l'Orientamento scolastico
Il Premio ha l’obiettivo di appassionare gli studenti alle scienze, e alla chimica in particolare, e contemporaneamente supportare la didattica innovativa per orientare gli studenti verso percorsi STEM.
La partecipazione al Premio è, inoltre, finalizzata a potenziare l’interazione tra la scuola, il territorio di appartenenza e l’industria chimica che, con i suoi innumerevoli prodotti, può contribuire in modo efficace ad uno sviluppo sempre più sostenibile

Il Premio è rivolto a studenti di scuole secondarie di primo grado che possono partecipare con un racconto, un reportage giornalistico, una presentazione, un fumetto o un video.
Per le sezioni CHIMICA DI BASE” e “PLASTICA(con differenti caratteristiche e modalità di partecipazione) il concorso è aperto anche alle scuole primarie come da Regolamento a parte.

Metti alla prova la tua creatività e raccontaci la tua Chimica! ISCRIVITI

Cosa si vince?

  • Concorrenti singoli: un tablet 
  • Gruppi: un buono del valore di 2.000 euro per l’acquisto di strumentazione tecnico-scientifiche, libri e materiale didattico da concordare in base alle necessità della scuola vincitrice

ALCUNI CONSIGLI UTILI

Cari Prof. attenzione al Regolamento! Estro e creatività sono sempre ben accetti ma usateli rispettando il regolamento. Scaricatelo e consultatelo prima e durante la realizzazione dell’elaborato in caso di dubbi: sarà il manuale delle risposte!

La guida al premio in 10 mosse!

  1. Scegli l’argomento! Prima di tutto, occorre scegliere uno dei settori della chimica tra quelli proposti. Consulta con i tuoi studenti l’elenco di seguito, leggi le caratteristiche, visita i siti e individua con i tuoi ragazzi quello che più vi piace.
  2. Iscrivi il gruppo/classe o gli studenti singoli! Compila il form in tutte le sue parti, uno per ogni progetto.
  3. Quale formato? Ad ogni tipologia di elaborato, corrisponde un formato. Fai scegliere ai ragazzi quello che preferiscono ma occhio alle regole! (art.5).
    Dopo aver individuato se il lavoro sarà un file di testo, un video o una presentazione Power Point consulta le tipologie di elaborati ammessi all'art 5 (lunghezza, peso etc!!) sono importanti non sbagliare!
  4. Richiedi il materiale a disposizione! Federchimica e le Associazioni di settore forniscono tanti contenuti utili per saperne di più, leggi qui sotto! Sul sito di Federchimica trovi inoltre i progetti sul podio nelle precedenti edizioni, esempi virtuosi sempre attuali di lavori innovativi, divertenti e fruibili. Lascia che i tuoi studenti si ispirino, senza però perdere l’originalità e la creatività!
  5. Ricorda che è meglio un progetto semplice ma ben strutturato e documentato rispetto ad un progetto super creativo ma povero di contenuti.
  6. Guardarsi intorno per scoprire un mondo di chimica! Un supporto da parte di esperti del settore è fondamentale per dare un valore aggiunto agli elaborati. I ragazzi possono incontrare aziende, Università o professionisti. Citare le fonti, i libri consultati e i soggetti intervistati è sempre apprezzato dalle giurie!
  7. Rileggi e consegna al suono della campanella! Si scherza, non abbiamo nessuna campanella ma date di scadenza si, il 13 maggio 2022! Per evitare che l’elaborato venga escluso, prima di trasmetterlo controlla che il lavoro dei tuoi studenti abbia un linguaggio e un contenuto corretto ma ricorda: deve essere realizzato esclusivamente dai ragazzi! E controlla che elaborato sia leggibile o che il video si senta e si veda bene altrimenti non riusciamo a valutarlo!
  8. Compila e controlla che tutto sia fatto per bene! Prima di trasmettere l’elaborato: leggi e fai leggere ai genitori/tutori dei ragazzi l’informativa della privacy e ricordati di far firmare i moduli! Abbiamo bisogno delle corrette autorizzazioni! Compila la relazione di accompagnamento insieme al Dirigente Scolastico, ci vuole anche la sua firma!
  9. Consegna tutto entro la data di scadenza prevista dal regolamento e fissata per il 13 maggio 2022.
  10. E per finire… insieme a tuoi ragazzi DIVERTITEVI!

In bocca al lupo!

PER SAPERNE DI PIU'...

 CHIMICA GENERALE

CHIMICA GENERALE - La Chimica è al nostro fianco ogni giorno: da sempre contribuisce a migliorare la qualità della nostra vita e ci aiuta a trovare soluzioni innovative per risolvere i problemi del Pianeta. Spesso però è, ancora oggi, vittima di pregiudizi e luoghi comuni che possono essere superati solo grazie alla conoscenza e alla fiducia nella Scienza.

Scopri di più sfogliando le pubblicazioni di Federchimica per le scuole o visitando il sito Fatti, non fake!

AGROFARMACI

AGROFARMACI Per curare e preservare la salute delle piante dagli attacchi dei parassiti e dalle malattie occorrono farmaci specifici, in grado di proteggere piante, fiori e coltivazioni in tutta sicurezza per uomo e ambiente: gli agrofarmaci. Senza di essi il rischio di un sensibile abbattimento della produzione agricola è reale con serie conseguenze per la sicurezza alimentare e la sopravvivenza dell’intero comparto agro-alimentare.

Scopri di più su la Formula del Gusto e sulla pagina facebook di Agrofarma

PRODOTTI AEROSOL

PRODOTTI AEROSOL - Sono i "prodotti spray"; li usiamo tutti i giorni: deodoranti, lacche per capelli, schiume da barba, insetticidi, vernici, panna spray e mille altri. Gli aerosol facilitano tante attività della vita quotidiana ed è necessario che siano anche compatibili con l'ambiente: le leggi italiane ed europee indicano come devono essere prodotti e utilizzati per non danneggiare l'atmosfera; anche l'imballaggio, spesso di tipo metallico, è riciclabile al 100% e per un numero infinito di volte.

Per conoscere meglio il mondo degli Aerosol consulta  il sito di AIA

AUSILIARI SPECIALITÀ CHIMICHE

AUSILIARI E SPECIALITA' CHIMICHE - Tutti gli oggetti che utilizziamo ogni giorno esistono grazie alla chimica. Una camicia, un paio di scarpe, una rivista o un semplice bicchiere d’acqua hanno delle proprietà che li rendono utili e indispensabili per la nostra vita: è la chimica degli ausiliari e delle specialità, che garantisce queste caratteristiche uniche sempre più orientate alla sostenibilità dei processi e dei prodotti.
Vuoi scoprire quali sono i principali ausiliari e specialità chimiche e dove vengono usati? Ecco qui un utile elenco:

  • ausiliari per l’industria tessile ( N.B. da non confondere con le fibre, che fanno riferimento alla categoria FIBRE SINTETICHE del Premio)
  • ausiliari per l’industria cartaria
  • ausiliari per l’industria conciaria
  • ausiliari per il trattamento delle acque
  • ausiliari per l’industria delle materie plastiche e degli elastomeri
  • ausiliari per l’industria del coating

Per conoscere di più del mondo degli ausiliari e delle specialità chimiche consulta il sito web di AISPEC

INGREDIENTI ALIMENTARI

INGREDIENTI SPECIALISTICI PER IL SETTORE ALIMENTAREUna delle maggiori sfide a cui è chiamata l’umanità è certamente avere cibo per tutti e, soprattutto, sicuro. Anche grazie agli ingredienti specialistici per alimenti, ovvero additivi alimentari, aromi, enzimi, amidi e ingredienti funzionali, si possono conservare le proprietà organolettiche e nutrizionali degli alimenti e mantenerne ottimali le condizioni igieniche, a migliorare la sicurezza e la disponibilità di molti alimenti.

Scopri di più su la Formula del Gusto e Foodstory

CHIMICA DI BASE

CHIMICA DI BASE* - I prodotti della chimica di base sono i costituenti fondamentali di quasi tutti gli altri prodotti chimici, senza di loro non potrebbero esistere molte delle sostanze che utilizziamo tutti i giorni e che migliorano la qualità della nostra vita.

Per conoscere meglio il mondo della Chimica di base consulta insieme ai tuoi studenti il sito web di Assobase

BIOTECNOLOGIE

BIOTECNOLOGIE

Diagnostica, vaccini, anticorpi monoclonali per bloccare la diffusione del virus SARS-CoV-2 ma anche carburanti e detersivi ecologici, bioplastiche di origine vegetale, farmaci per curare in modo definitivo malattie che non avevano risposta terapeutica, soluzioni per un'agricoltura capace di produrre di più e meglio con meno: le biotecnologie, offrono risposte a tante necessità della nostra vita, anche se spesso non ce ne rendiamo conto e oggi sono la chiave per una ripartenza del Paese che sia anche sostenibile.

Per conoscere meglio il mondo delle Biotecnologie visita il sito web di Assobiotec nella sezione dedicata alle scuole.

DETERGENZA

DETERGENZA - Ogni giorno utilizziamo una gran varietà di detergenti, tanto che spesso finiamo per dimenticare quanto siano importanti per la nostra vita: basti pensare alla necessità di igiene e disinfezione durante la pandemia da Coronavirus e al ruolo fondamentale di questi prodotti per la prevenzione. Il settore è molto attento a innovare e sviluppare ingredienti e formulazioni sempre più rispettosi dell’ambiente e sostenibili lungo tutto il ciclo di vita.

Scopri di più sul web magazine Puliti&Felici e sulla pagina del Gruppo ausiliari per la detergenza di AISPEC. 

FERTILIZZANTI

FERTILIZZANTI

I fertilizzanti rappresentano per le piante quello che gli alimenti sono per l’uomo e gli animali. Per crescere, infatti, le piante hanno bisogno di assorbire dal terreno tutti gli elementi nutritivi.  Una concimazione corretta ed equilibrata aiuta a mantenere la fertilità dei suoli, ad aumentare la produttività dei terreni agricoli e  a preservare la biodiversità, ovvero la grande varietà di animali, piante, funghi e microorganismi che costituiscono il nostro Pianeta.

Scopri di più sulla pagina facebook Terra in Forma o sul sito di Assofertilizzanti.

FIBRE SINTETICHE

FIBRE SINTETICHE -

Le fibre sintetiche possono essere programmate e prodotte in funzione delle specifiche applicazioni a cui sono destinate: abbigliamento, arredamento, edilizia, componenti per il settore dell'automotive o il settore aerospaziale. Ricerca e innovazione guidano il cambiamento di questi prodotti duttili verso obiettivi sempre nuovi, che si adattano alle esigenze della società e del mercato. Dal 2020 hanno assunto particolare rilevanza i "tessuti non tessuti", fondamentali per la realizzazione di mascherine e camici. Tra i traguardi principali per il futuro: sempre maggiori possibilità di recupero e circolarità dei materiali.

Per conoscere meglio il mondo delle Fibre Sintetiche consulta il sito web di Assofibre Cirfs Italia.

IDROGENO VETTORE

IDROGENO VETTORE ENERGETICO - L'idrogeno - formula chimica H2 - sta crescendo di importanza per la possibilità di fungere da riserva di energia in modo ecologico. Si può infatti trasformare energia elettrica in idrogeno, separandolo dalla molecola dell'acqua, conservarla a lungo come idrogeno compresso o liquefatto, e successivamente riconvertirlo in energia elettrica ottenendo come "emissione" solamente acqua.

Per saperne di più sul mondo dei gas visita il sito sito di Assogastecnici.

FARMACI DI AUTOMEDICAZIONE

FARMACI DI AUTOMEDICAZIONESi tratta dei farmaci senza obbligo di prescrizione, quelli che di solito prendiamo per comuni e piccoli disturbi: un bollino rosso che sorride sulle confezioni ci aiuta a riconoscerli. La salute è un bene prezioso. Anche in caso di piccoli disturbi è necessario comportarsi con responsabilità, leggendo il foglietto illustrativo e chiedendo consiglio, in caso di dubbi, al  proprio medico di famiglia o al farmacista: mai fidarsi del passaparola o di quanto circola senza controllo sul web.

Per conoscere meglio il mondo dei Farmaci di Automedicazione vai al il web magazine Semplicemente Salute.

ADESIVI INCHIOSTRI VERNICI

ADESIVI E SIGILLANTI, INCHIOSTRI, PITTURE E VERNICISono presenti nella vita di ogni giorno, spesso nascosti in tantissimi oggetti. Ad esempio: in edilizia gli adesivi incollano pavimenti, parquet e piastrelle; mobili e complementi d’arredamento contengono parti incollate e verniciate, così come scarpe, borse, imballaggi e automobili; un libro non esiste senza l’inchiostro con cui è scritto. Inoltre, pitture e vernici proteggono i manufatti dagli agenti atmosferici, allungandone la vita.

Scopri di più sul il sito web di AVISA.

COSMETICA

COSMETICAIl mondo dei cosmetici è vastissimo, dai trucchi alle creme solari, dai dentifrici ai prodotti d’igiene, fino ai profumi. Mediante l’impiego di adeguati ingredienti, opportunamente miscelati e dosati, è possibile ottenere prodotti cosmetici sicuri, efficaci e di alta qualità. La filiera è caratterizzata dal costante sviluppo della ricerca e dell’innovazione ed è fortemente normata a completa tutela del consumatore finale. 

Scopri di più sul web magazine ABC Cosmetici

PLASTICA

PLASTICA* - La plastica è considerata la materia prima del XXI secolo, grazie alle materie plastiche è possibile realizzare manufatti in grado di soddisfare molteplici requisiti che contribuiscono ad una migliore qualità della vita (conservare e trasportare il cibo in tutta sicurezza, migliorare l’efficienza energetica, vestirsi e proteggersi).

Per conoscere meglio il mondo della Plastica consulta il sito web di PlasticsEurope Italia


Info e contatti: Tel 02/34565 386/278  mail segreteriapremio@federchimica.it

Dove siamo

UFFICI BRUXELLES

1040 Bruxelles
1, Avenue de la Joyeuse Entrée, Bte 1