Ambiente

La chimica ha un ruolo di primo piano nel promuovere lo sviluppo sostenibile. Il suo impegno si esplicita non solo nello sviluppo di processi sempre meno impattanti sull’ambiente circostante, ma anche nel miglioramento della compatibilità ambientale dei suoi prodotti. Inoltre, la chimica è in grado di fornire soluzioni che migliorano la sostenibilità dei settori a valle e degli utenti finali.

L'impegno dell'Industria Chimica in Italia nel perseguire la Protezione dell'Ambiente è testimoniato anche attraverso la  partecipazione volontaria al Programma Responsible Care che ogni anno, con la pubblicazione del Rapporto Annuale viene dimostrato nei fatti. 
Nel Rapporto Annuale Responsible Care vengono riportate e analizzate ogni anno le performance di circa 170 imprese in materia di Sicurezza, Salute e Ambiente.

A livello europeo, l'impegno da parte dell'industria chimica è ben evidente attraverso il bilancio di sostenibilità pubblicato dal Cefic (il Consiglio europeo dell'industria chimica).

Il documento rappresenta l'impegno al più alto livello dell'industria chimica europea.
La chimica europea vuole dimostrare in questo modo che possiede, non solo la capacità, ma anche la responsabilità di affrontare le sfide della sostenibilità, quali energia, acqua, materie prime o, più in generale, l'efficienza delle risorse.

Il bilancio è un passo importante nel rafforzamento del dialogo con i principali interlocutori per soddisfare le loro aspettative. Esso mira a fornire dati sulle prestazioni dell'industria chimica europea fino ad oggi - e diventerà un punto di riferimento per le future rilevazioni -
e una panoramica dei suoi contributi alla sostenibilità.

Articoli correlati

Vedi tutti 
13 gennaio 2018

Quanta energia sprecata nella guerra alla plastica. Basta indirizzarla meglio

di Giuseppe De Filippi - "Serve una correzione nella nuova guerra avviata da Theresa May e Unione europea e riguarda la catena distributiva alimentare..."
10 gennaio 2018

Il costo dei disastri globali è raddoppiato. (Non i disastri, è raddoppiato il loro costo).

di Jacopo Giliberto - "Interessantissimo l’articolo di Luca Tremolada sui disastri naturali rilevati dalle compagnie di riassicurazione, che sono le compagnie che assicurano le assicurazioni o gli stati..."
08 gennaio 2018

Mare. Inquinamento. I rifiuti si decompongono in 500 anni, forse

di Jacopo Giliberto - "Ciò che inquina il mare sono i comportamenti dell’uomo, non gli oggetti. Gli inquinatori siamo noi, non i sacchetti di plastica. La plastica è ottima, ha un impatto ambientale più basso di molti fra i prodotti che sostituisce, ma va raccolta e va riciclata..."

Dove siamo

Delegazione di Bruxelles

1040 Bruxelles
1, Avenue de la Joyeuse Entrée, Bte 1