martedì 22 luglio 2014 
chimica e oltre web magazine
  • Premio Agrofarma: Agricoltura sostenibile e lotta alla fame nel mondo

    Al via la terza edizione del premio giornalistico di Agrofarma e Fondazione Veronesi. I giornalisti di radio, tv e web, sono invitati a partecipare presentando la propria autocandidatura. Saranno monitorati e presi in considerazione per il Premio articoli in lingua italiana pubblicati dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2014. Il Premio sarà assegnato a coloro che avranno promosso un’informazione corretta ed esaustiva sul tema dell’innovazione scientifica per l’agricoltura sostenibile e la lotta alla fame nel mondo ...

     

  • Il Premio Leonardo-Ugis 2014 per la comunicazione scientifica apre le iscrizioni

    luglio 21, 2014

    Si sono aperte le selezioni per la IV edizione del Premio LEONARDO–UGIS 2014, nato dalla collaborazione tra il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia e l’UGIS (Unione Giornalisti Italiani Scientifici) per premiare il miglior ricercatore-comunicatore. Quest’anno il Premio è dedicato al tema di Expo 2015. Il Premio prevede due riconoscimenti: alla carriera e a un giovane ricercatore-comunicatore...

    Full story

  • Arriva un videogioco che avvicina i ragazzi alla chimica

    luglio 15, 2014

    Messo a punto da una startup milanese che ha lavorato gomito a gomito con i ricercatori di uno spinoff dell’Università The Agency, è il videogioco che avvicina i ragazzi alla chimica. Formule chimiche, elementi della tavola periodica e laboratori virtuali diventano a misura di ragazzo grazie a un videogioco creato da una startup milanese e dai ricercatori universitari di chimica...

    Full story

  • La plastica vince i Mondiali 2014

    luglio 14, 2014

    Nonostante le delusioni e le polemiche su vincitori e vinti la plastica è la vera vincitrice dei Mondiali di calcio 2014: il pallone, il fischietto degli arbitri, le reti delle porte, le bandierine, i cartellini gialli e rossi, i parastinchi, le scarpette dei giocatori, le maglie, tutto è fatto di plastica e all'insegna della sostenibilità! Un esempio: le maglie di nuova generazione combinano il comfort con un basso impatto ambientale...

    Full story

  • #AgricolturAMOdomio: sfida fotografica per raccontare l'Italia agricola

    giugno 12, 2014

    Dal 4 al 18 Giugno Agrofarma – Federchimica insieme a Instagramers Italia lancia un nuovo challenge fotografico dedicato agli utenti di Instagram. Il social network che permette a chiunque di raccontare e di raccontarsi per immagini, per due settimane raccoglierà le istantanee dei membri della community, ma anche di appassionati e aspiranti fotografi...

    Full story

  • "Io ricordo" al festival della Chimica della Basilicata

    maggio 23, 2014

    Una giornata interamente dedicata alle meraviglie della Chimica, in tutte le sue sfaccettature. Non solo quelle prettamente scientifiche (dalla didattica alla ricerca), ma anche quelle più divertenti, in grado di attirare anche i non addetti ai lavori: è il Festival della Chimica, che si è svolto a Potenza il 22 maggio. In questa meravigliosa cornice si è svolto l'incontro con Sabina Colloredo, l'autrice del libro per ragazzi "Io ricordo"...

    Full story

  • Le fragole sono buone e fanno bene grazie alle antocianine

    aprile 24, 2014

    Le fragole, oltre a essere una valida fonte di folati, potassio e fibra, si contraddistinguono soprattutto per la ricchezza di vitamina C e di flavonoidi, in particolare antocianine alle quali si deve il colore rosso (i flavonoidi sono composti polifenolici), che contribuiscono a spiegarne l’elevata azione antiossidante e anti-infiammatoria. E' quanto affermano i chimici dell'Università Politecnica delle Marche...

    Full story

  • Naso tech contro il vino che 'sa di tappo'

    marzo 31, 2014

    Un "naso" tecnologico per evitare che il vino sappia di tappo: è l'obiettivo, attraverso lo sviluppo di un sofisticato sensore elettronico, di un progetto di ricerca europeo coordinato dall'Università di Tor Vergata. "Il cosiddetto problema del vino che "sa di tappo" - ha spiegato Francesca Dini, del dipartimento di Chimica di Tor Vergata - è dovuto alla contaminazione del sughero da parte di un particolare tipo di muffa...

    Full story

  • Una spia tecnologica per indicare gli alimenti scaduti

    marzo 27, 2014

    Arriva il rilevatore di freschezza, un piccolo quadratino gommoso grande come un chicco di mais, ma con un cuore 'hi tech', che attaccato su una confezione di latte in cartone può rivelare, a seconda del suo colore, se l'alimento contenuto è ancora fresco o scaduto. E' l'invenzione realizzata da un team di ricercatori della Peking University di Pechino e presentata al congresso nazionale dell' American Chemical Society di Dallas. Secondo i ricercatori questa sorta di spia "è più conveniente...

    Full story

  • Lenti a contatto all'infrarosso ottenute dal grafene

    marzo 17, 2014

    Grazie al grafene, materiale innovativo, costituito da uno strato monoatomico di atomi di carbonio, duro quanto il diamante ma flessibile sarà possibile vedere il mondo attraverso gli infrarossi, vedere cioè gli oggetti caldi in assenza di luce (come fanno i serpenti). Il grafene ha anche la particolarità di essere un materiale biocompatibile e soprattutto a basso costo. Per il momento però le lenti al grafene verranno utilizzate per le fotocamere...

    Full story

  • Plastica protagonista degli sport invernali

    marzo 05, 2014

    I polimeri sono stati presenti in tutte le 92 discipline olimpiche di Sochi e spesso hanno fatto la differenza. Dallo sci alpino al biathlon e allo slittino, all'atleta e all’equipaggiamento sono richieste prestazioni sempre più elevate possibili anche attraverso l’impiego di polimeri di elevata qualità. Oggi gli sport invernali non potrebbero fare a meno della plastica: nessuna attrezzatura, nessun capo di abbigliamento e nessun tipo di calzatura sarebbero possibili. Questo è vero per gli atleti e per chi pratica lo sport nel proprio tempo libero...

    Full story

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. Next page
  • In città fa troppo caldo: consigli per sopravvivere

    Durante la stagione estiva, con l’arrivo delle alte temperature soprattutto nelle grandi città, il clima delle abitazioni sale notevolmente, causando sensazione di malessere nelle persone più a rischio come anziani, malati cronici, bambini molto piccoli, donne in gravidanza. Assosalute, l'Associazione nazionale farmaci di automedicazione, che fa parte di Federchimica, suggerisce di tenere a mente 10 semplici regole...

     

Utilità
RC orizzontale Servizio Emergenza Trasporti logo taceclogo centro reachLogo Nanoforce logo energ ice Logo Giornata SSA  Faschim    www.chimicaunabuonascelta.it  SITO WLACHIMICA   
 
 
 

Vita quotidiana


La chimica fa intimamente parte della nostra vita quotidiana, al punto che finiamo per dimenticarcene, sottovalutandone il contributo irrinunciabile. Ogni parte della nostra casa, degli oggetti che utilizziamo, dei prodotti che ogni giorno ci assistono è fatta di chimica. Si può ben dire che vivere senza chimica non è possibile, e che il nostro futuro, senza l’indispensabile apporto della scienza chimica, sarebbe assai peggiore.
Per rappresentare il ruolo della chimica nella nostra vita e nelle nostre case, Federchimica ha realizzato un video, intitolato “Vivere senza Chimica?” che racconta in modo scherzoso e paradossale (ma estremamente realistico) cosa ci accadrebbe se decidessimo di rinunciare alla chimica. Il Video è stato realizzato in collaborazione con il Ministero dell’Università e della Ricerca e fa parte del Piano Lauree Scientifiche.

Per vedere il video clicca qui

Ogni oggetto è fatto di chimica, o perché è composto di materiali chimici, o perché grazie alla chimica esso si conserva o si preserva da contaminazioni esterne, o perché esso è composto anche di materiali chimici, senza i quali non potrebbe esistere nel suo complesso. Pensiamo ad esempio a un computer, che è fatto anche di chimica, o all’automobile, che al 50% (dalla vernice, ai componenti in plastica ecc.) è fatta di chimica.
Diventa pertanto impossibile elencare tutti gli oggetti della chimica che fanno parte della nostra vita quotidiana.
Qui sotto ne riportiamo alcuni.


 
A centotrenta anni dall’invenzione della celluloide, a settanta dalla comparsa delle prime calze in nylon, la plastica, nelle sue sconfinate declinazioni, è diventata protagonista della nostra epoca.

 
A volte non pensiamo all’indispensabile contributo della chimica al cibo che consumiamo.

 
Sono fibre tessili fatte dall’uomo che, per produrle, utilizza composti esistenti in natura come la cellulosa, il petrolio, l’acqua, l’azoto e altri elementi in piccole dosi.

 
Come potremmo gestire l’igiene delle nostre case se non esistessero i detergenti?

 
Ogni giorno milioni di uomini e donne si lavano, si truccano, si curano il corpo e i capelli, dedicando sempre più tempo alla cura della propria persona.

 
Pitture e vernici,  inchiostri e adesivi sono presenti nella vita di ogni giorno ma,  “nascosti” come sono in ogni manufatto, e a volte non sono percepiti con sufficiente evidenza dal grande pubblico.

 
I prodotti della chimica per la nostra vita sono spesso incorporati nella stragrande maggioranza degli oggetti a noi familiari: televisori, telefoni cellulari, elettrodomestici e tanti altri.

 
Tante curiosità sulla chimica nella vita quotidiana.