giovedì 17 aprile 2014 
chimica e oltre web magazine
  • Giornata Mondiale dell'acqua: la sostenibilità dei fertilizzanti

    L’innovazione industriale e un utilizzo razionale degli strumenti agricoli sono fattori chiave per un consumo di acqua efficiente, che concorra al soddisfacimento della domanda alimentare mondiale. E’ questo il messaggio che Assofertilizzanti - Associazione nazionale produttori di fertilizzanti che fa parte di Federchimica – ribadisce in occasione della Giornata mondiale dell’Acqua che si celebra il 22 marzo. Si stima che nel 2050 la richiesta di acqua salirà del 50% nei Paesi emergenti...

     

  • PUCCIONI RICONFERMATO ALLA PRESIDENZA DI FEDERCHIMICA FINO AL 2017

    La Giunta della Federazione degli industriali chimici lo ha votato all’unanimità. Durante il suo primo mandato la Federazione ha ampliato la sua rappresentatività, segno della vitalità del settore. Sotto la guida di Puccioni, Federchimica, articolata in 17 Associazioni di settore e 41 gruppi merceologici, ha registrato un incremento del numero delle imprese associate, che oggi sono circa 1370 per quasi 90.000 addetti.

     

  • Al via l'Osservatorio Chimico-Farmaceutico

    Federchimica, Farmindustria e le Organizzazioni sindacali, firmatarie del CCNL di settore, hanno avviato l’iniziativa "L’Osservatorio si fa in 4”: Osservatorio itinerante del Settore chimico-farmaceutico che prevede otto tappe nel corso del 2014 per consolidare e diffondere relazioni industriali costruttive e buone prassi della contrattazione aziendale. In particolare, sono state definite quattro aree territoriali (Nord Est, Nord Ovest, Centro, Sud e Isole) e otto città in cui si terranno gli incontri dell’Osservatorio Nazionale settoriale nel corso del 2014. Consulta il calendario...

     

  • Rifiuti pericolosi: dal 3 marzo SISTRI anche per i produttori

    Dal prossimo 3 marzo anche i produttori di rifiuti pericolosi sono chiamati ad utilizzare il Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti SISTRI. Nell’ottica di controllare in modo più puntuale la movimentazione dei rifiuti speciali lungo tutta la filiera, e in particolare nella fase finale di smaltimento, il SISTRI ha introdotto l’utilizzo di sistemi elettronici in grado di dare visibilità al flusso in entrata ed in uscita degli autoveicoli nelle discariche. In vista della prossima scadenza per i produttori di rifiuti pericolosi, Federchimica organizza il Workshop ...

     

  • Terre Rare: in Italia una "miniera urbana" di rifiuti elettrici ed elettronici

    Se in Italia venissero raccolti tutti i cellulari venduti nel 2011, pari a 35 milioni, si avrebbe un valore di mercato di oltre 150 milioni di euro relativo al recupero delle cosiddette "terre rare", sempre più strategiche per tutta una serie di settori tecnologici e beni di consumo, dalla produzione dei cellulari ai pc, dalle pale eoliche alla chimica. Attualmente, in Italia, si consumano direttamente 800 tonnellate di Terre Rare l'anno...

     

  • Al via il concorso “Nutriamo la terra. I fertilizzanti in un minuto”

    Assofertilizzanti l'Associazione nazionale produttori di fertilizzanti promuove il concorso nazionale “Nutriamo la terra. I fertilizzanti in un minuto” destinato alle scuole superiori. Le classi partecipanti dovranno realizzare un video divulgativo che spieghi, con un linguaggio semplice ed efficace, l’importanza della fertilizzazione del suolo agricolo al consumatore. Gli studenti della classe vincitrice saranno premiati con dei buoni acquisto ...

     

  • Rischio maremoti: Protezione Civile e SET insieme per la sicurezza

    Si è conclusa l'esercitazione internazionale organizzata dal Dipartimento della Protezione Civile e cofinanziata dalla Commissione Europea che ha simulato un evento di maremoto sulle coste del Tirreno nel territorio di Salerno. Nell’esercitazione è stato parte attiva anche il S.E.T. – il Servizio Emergenze Trasporti, messo a punto da Federchimica con 45 imprese e Associazioni della chimica e della logistica chimica - che è stato coinvolto in uno scenario esercitativo di sversamento di prodotti chimici su strada...

     

  • Logistica: nasce Cargo Securing per la sicurezza dei trasporti

    Il tema della sicurezza del carico sui veicoli e nei container è un aspetto cruciale della logistica chimica, sia per garantire la sicurezza degli attori della filiera logistica, sia per garantire la tutela dell’ambiente durante la fase di trasporto. Nell'ambito del Workshop "Come assicurare il carico sui veicoli: le norme e gli strumenti a disposizione" è stato presentato un nuovo strumento a supporto delle imprese: il tool di calcolo "Cargo Securing"...

     

  • Laurea honoris causa in Ingegneria chimica a Cesare Puccioni

    Il Politecnico di Milano ha conferito la Laurea Magistrale ad honorem in Ingegneria Chimica a Cesare Puccioni, per aver sempre risposto ai cambiamenti imposti dalle mutate condizioni del mercato dei fertilizzanti chimici con l’innovazione e la ricerca, passando dalla logica delle grandissime produzioni di prodotti di basso costo per il mercato nazionale a quella dei prodotti speciali per il mercato internazionale. Politecnico e Federchimica hanno sempre operato...

     

  • Un premio a 800 studenti di elementari e medie

    Anche quest’anno il Festival della Scienza di Genova ha ospitato la Cerimonia conclusiva della XVII edizione del concorso Nazionale Federchimica Giovani – sezione chimica di base e plastica che ha visto la presenza di oltre 800 ragazzi delle elementari e medie provenineti da 13 suole di tutta Italia. Al concorso hanno partecipato oltre 50 istituti proponendo i progetti più variegati: manufatti, ricerche e approfondimenti, video e canzoni, sul tema della chimica di base e della plastica...

     

  • Poli chimici: sì della Camera alla riqualifica

    La Camera ha approvato in modo bipartisan le mozioni sulle iniziative per una politica industriale volta alla reindustrializzazione ed alla riqualificazione dei poli chimici. Per Federchimica le raccomandazioni espresse al Governo indicano sensibilità e attenzione nei confronti della chimica come uno dei settori su cui puntare per il rilancio dell'industria in Italia, per il suo contenuto tecnologico, con una leadership a livello europeo nella chimica sostenibile, in grado di produrre e trasferire innovazione anche ai settori utilizzatori...

     

  • Assegnato ilPremio Giornalistico di Agrofarma e Fondazione Veronesi

    Nella Giornata Mondiale dell'Alimentazione sono stati premiati vincitori della seconda edizione del premio giornalistico “Alimentiamo il nostro futuro, nutriamo il mondo. Verso Expo 2015” promosso da Agrofarma in collaborazione con la Fondazione Veronesi e con il patrocinio di Expo 2015 e di Unamsi - Unione Nazionale Medico Scientifica d’Informazione - sul tema dell’agricoltura sostenibile. "Da sempre siamo convinti dell’importanza di stimolare un dibattito aperto e scientificamente corretto sul ruolo dell’innovazione in ambito agroalimentare..."

     

  • Chimica e alimentazione: seminario e laboratorio per insegnanti

    Nell'ambito del 2° Salone internazionale della ricerca innovazione e sicurezza alimentare, si svolgerà la seconda edizione del Seminario "Chimica e alimentazione oltre il luogo comune". L'incontro, organizzato da Federchimica in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano, è riservato agli insegnati di scienze di Scuola secondaria di Primo grado. Obiettivo del Seminario è fornire agli insegnanti nuovi strumenti didattici e nuovi spunti di riflessione sul tema "Chimica e alimentazione"...

     

  • Ritiro Certificati ETS: per Federchimica misura insufficiente

    Il Parlamento europeo ha approvato la proposta di ritiro dal mercato (in termini tecnici "backloading") dei certificati del sistema Ets, Emisson Trading System, avanzata dalla Commissione europea. Federchimica non condivide la decisione assunta dal Parlamento europeo in relazione al “backloading” dei certificati del Sistema di Emission Trading. Si tratta di una misura insufficiente a risolvere le criticità di fondo del sistema ETS, che necessita di una profonda revisione, che lo renda coerente con la politica climatica in sede ONU...

     

  • Rapporto sull'industria chimica 2012-2013

    E' disponibile on-line il Rapporto sull'industria chimica 2012-2013. La pubblicazione affronta tutti i temi di maggiore attualità per il settore, dalle tendenze economiche agli aspetti tecnico-scientifici, ambientali e sociali, con brevi sintesi anche sui singoli settori. In Italia sono presenti infatti migliaia di imprese chimiche divise in molti settori che, nel loro insieme, costituiscono una logica di filiera. Federchimica, attraverso i Gruppi merceologici e le rispettive Associazioni, rappresenta tutti i settori della chimica operanti nel Paese...

     

  • Natta, un ricordo speciale a 50 anni dal Nobel per la chimica

    A 50 anni dall'unico Premio Nobel Italiano per la chimica così il Presidente Puccioni ricorda Natta all'Assemblea Federchimica: "Ricordare oggi Giulio Natta è un atto doveroso anche se, senza rendercene conto, ognuno di noi lo fa in ogni momento della giornata: la sua scoperta è infatti in tantissimi oggetti che ci circondano, dai più familiari ai più sofisticati"... "L’auspicio è che un nuovo scienziato di tale livello possa studiare, crescere e lavorare nel nostro Paese"...

     

  • Maroni in Federchimica: "Chimica settore trainante, ma serve burocrazia zero"

    Il Governatore ha espresso con forza l'intenzione di "sostenere e aiutare il settore". Fra gli obbiettivi del mandato, ha ricordato, "abbiamo assunto subito numerose iniziative per contrastare la crisi economica, innalzare i livelli occupazionali e consentire alle imprese di fare meglio il loro lavoro". Nel quadro di questo impegno a sostegno del tessuto produttivo lombardo, il governatore nei prossimi giorni annuncerà un'ulteriore iniziativa per le imprese...

     

  • Tajani in Federchimica: prioritario tagliare i costi dell'energia.

    La chimica è un esempio di settore abituato a rimettersi continuamente in discussione, ma l'industria chimica deve liberarsi del fardello del costo dell'energia, oltre che di quello della burocrazia. Così Antonio Tajani, Vice presidente della Commission UE all'Assemblea di Federchimica. Oggi a Bruxelles "la parola industria finalmente non si deve più pronunciare sottovoce", sostiene Tajani "e si sta lavorando per trasformare gli obiettivi in cose concrete...

     

  • Realacci: "Puntiamo sulla chimica verde, settore italiano all'avanguardia"

    Presente all'Assemblea di Federchimica, Ermete Realacci, Presidente della Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera e Presidente di Symbola, la fondazione per le qualità italiane, ha sottolineato che ci sono settori in cui «bisogna forzare». E uno di questi è proprio la chimica verde. Ed è proprio da Symbola che arriva la classifica dei settori manifatturieri in base al PIQ, il "Prodotto interno di Qualità" promossa con Unioncamere, che vede il comparto chimico registrare i più alti livelli di qualità...

     

  • Reale, equa e sostenibile: ecco la formula della crescita

    La ricerca e l’industria chimica sono indispensabili per far crescere l’economia ma, al tempo stesso, conservare le risorse naturali, risolvere il problema dell’energia e dei cambiamenti climatici e assicurare benessere, sicurezza e salute anche a chi non li ha. La chimica infatti è un fondamentale motore di innovazione per tutti gli altri settori, può far risparmiare risorse naturali, la scienza e l’industria chimica producono ricchezza perché consentono di realizzare prodotti di sempre più elevata qualità...

     

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. 7
  8. Pagina successiva
  • Naso tech contro il vino che 'sa di tappo'

    Un "naso" tecnologico per evitare che il vino sappia di tappo: è l'obiettivo, attraverso lo sviluppo di un sofisticato sensore elettronico, di un progetto di ricerca europeo coordinato dall'Università di Tor Vergata. "Il cosiddetto problema del vino che "sa di tappo" - ha spiegato Francesca Dini, del dipartimento di Chimica di Tor Vergata - è dovuto alla contaminazione del sughero da parte di un particolare tipo di muffa...

     

  • Edulcoranti ok per dieta e diabete

    Gli edulcoranti a basso o nullo apporto calorico, usati come dolcificanti al posto dello zucchero nei cibi e nelle bevande 'light', sono sicuri e possono essere un valido aiuto nella perdita di peso, nel mantenimento del peso forma e nella lotta contro il diabete. È quanto sostenuto dagli esperti del settore nella pubblicazione 'Edulcoranti a basso contenuto calorico: ruolo e benefici' presentata a Firenze ...

Utilità
RC orizzontale Servizio Emergenza Trasporti logo taceclogo centro reachLogo Nanoforce logo energ ice Logo Giornata SSA  Faschim    www.chimicaunabuonascelta.it  SITO WLACHIMICA   
 
 
 

Ricerca e innovazione


La ricerca industriale è nata nelle imprese chimiche europee in virtù della natura stessa del settore, impegnato nella trasformazione della materia, e dello stretto legame esistente tra scienza e industria.
L’industria chimica rappresenta l’8% delle spese di Ricerca e Sviluppo di tutta l’industria manifatturiera europea. L’importanza dell’innovazione chimica va però ben al di là di questo.
Essendo quello chimico un prodotto intermedio, l’innovazione nel settore ha un effetto moltiplicativo in grado di rendere innovativi numerosi manufatti finiti.

Le imprese chimiche sono più innovative della media delle imprese manifatturiere in Italia: il 67% ha introdotto innovazioni nel periodo 2006-2008 a fronte di una media pari al 44%.

La chimica può essere considerata un settore high tech. Infatti, la presenza di imprese innovative è prossima a quella dei settori altamente tecnologici (farmaceutica, macchine per ufficio, telecomunicazioni, apparecchi di precisione).
Un altro aspetto accomuna la chimica agli altri settori high tech: fare soprattutto innovazione di prodotto. In tal senso è impegnato l’83% delle imprese chimiche innovative.

Nonostante la crisi, l’impegno delle imprese chimiche verso l’innovazione  non è venuto meno. Questa particolare attenzione è testimoniata dalle spese di innovazione che sfiorano i 1.000 milioni di euro (anno 2008). 

L’innovazione nell’industria chimica è fortemente basata sulla ricerca: l’incidenza sulle spese di innovazione della chimica sull’industria italiana è pari al 6,2%, ma raggiunge l’8,5%  se si considerano solo le spese di R&S (che si aggirano intorno a 570 milioni di euro, ovvero il 6,9% del valore aggiunto chimico). Nel resto dell’industria italiana, invece, si innova soprattutto acquistando dall’esterno macchinari innovativi.

Nell’industria chimica si occupano di R&S circa 4.500 addetti, pari al 4,1% dell’occupazione totale del settore e al 5,2% del totale degli addetti che si dedicano alla R&S nell’industria italiana.

Nonostante il calo degli investimenti per la chimica in Europa, esistono ancora significative potenzialità e opportunità di crescita: nel mondo, la domanda e la produzione chimica continuano a crescere a tassi significativi perché i processi di industrializzazione e il soddisfacimento dei bisogni più avanzati (salute, risparmio energetico, sport, benessere in generale) comportano un elevato consumo di chimica.

Per aumentare la competitività della chimica in Europa, sarebbe opportuno creare un sistema di incentivi all’innovazione e un ambiente favorevole per la proprietà intellettuale, promuovere l’accettazione dell’innovazione nell’opinione pubblica, stabilire priorità nella ricerca per la crescita, la salute e l’ambiente, favorire il trasferimento delle conoscenze e dell’innovazione, promuovere la cultura scientifica e adoperarsi per colmare il gap formativo, sviluppare sinergie tra la ricerca pubblica e quella privata, in particolar modo supportando le PMI.


 
Attualmente possono essere prese in considerazione 4 aree di opportunità di finanziamenti:

 
Vengono definite Nanotecnologie le nuove conoscenze e i nuovi processi per controllare e per strutturare la materia, di dimensioni <100 nanometri (un nanometro equivale a un miliardesimo di metro).

 
Federchimica ha attivato uno specifico Sistema Informatico per la generazione di progetti di R&S. Questo strumento consente di inserire progetti di ricerca da avviare o già avviati, al fine di identificare potenziali partners.

 
Altre iniziative a supporto della Ricerca