mercoledì 24 settembre 2014 
repertorio imprese
Associazioni Federchimica
 
 
Utilità
RC orizzontale Servizio Emergenza Trasporti logo taceclogo centro reachLogo Nanoforce logo energ ice Logo Giornata SSA  Faschim    www.chimicaunabuonascelta.it  SITO WLACHIMICA   
 
 
 
Stampa Bookmark Segnala URL

L'adesione al Programma


In Italia, l'adesione al Programma "Responsible Care" comporta l'impegno, sottoscritto da parte del Legale Rappresentante delle Imprese Chimiche, di perseguire i seguenti principi guida:

  1. L'impresa si assicura che il suo impegno nelle aree di Sicurezza, Salute e Ambiente sia conforme ai Principi Guida e sia recepito con chiarezza come parte integrante della politica generale dell'Impresa; la Direzione e i Dipendenti siano consapevoli dell'impegno e siano coinvolti nel perseguimento degli obiettivi e nella consapevolezza dei risultati raggiunti.
  2. L'Impresa nello svolgimento delle proprie attività produttive e commerciali rispetta le norme vigenti e promuove l'adozione di criteri, regole, procedure e comportamenti atti a migliorare le prestazioni, cooperando con Enti, Istituzioni, Organizzazioni nazionali e internazionali per contribuire allo Sviluppo Sostenibile.
    Inoltre, valuta l'impatto attuale e potenziale delle proprie attività e dei propri prodotti sulla Sicurezza, sulla Salute e sull'Ambiente e collabora con le Autorità e gli Organismi competenti alla definizione e alla realizzazione di procedure e comportamenti per migliorare le proprie prestazioni.
  3. L'Impresa assicura anche attraverso appropriate azioni di sensibilizzazione, informazione e formazione, il coinvolgimento delle Risorse Umane e delle Organizzazioni Sindacali nell'applicazione del Programma Responsible Care.
  4. L'Impresa comunica in modo trasparente alle Parti Interessate la politica, gli obiettivi e la valutazione dei risultati; inoltre informa i Clienti sulle modalità di utilizzo, di trasporto e di smaltimento dei propri prodotti e li incoraggia ad adottare una politica coerente con i Principi Guida del Programma.
  5. L'Impresa considera un fattore importante per la selezione dei Fornitori, l'adozione da parte loro di un impegno simile al proprio, nei confronti della Sicurezza, della Salute e dell'Ambiente. 
  6. L'Impresa si impegna inoltre a ottimizzare l'utilizzo delle risorse, minimizzare la produzione di rifiuti e garantire il loro corretto smaltimento, migliorare l'impatto delle proprie emissioni nell'ambiente interno ed esterno all'impresa.
  7. L'Impresa promuove nell'ambito della Ricerca e dello Sviluppo attività nelle aree della Sicurezza, della Salute e dell'Ambiente, al fine di sviluppare processi e prodotti più sicuri e a minore impatto ambientale.
  8. L'Impresa si impegna a collaborare con le altre Imprese aderenti al Programma attraverso lo scambio di esperienze al fine di favorire l'applicazione dei Principi Guida.
  9. L'Impresa verifica periodicamente la corretta applicazione al proprio interno dei Principi Guida.

La lettera di adesione, è il primo passo formale di avvio del Programma, contestualmente alla nomina, all’interno dell'Impresa aderente, del Coordinatore di “Responsible Care”. Il controllo dell’avanzamento del Programma, degli obiettivi e dei risultati conseguiti, è svolto, in ambito Federchimica, dalla “Commissione Direttiva Responsible Care” e dal “Comitato Coordinatori Responsible Care”, che agiscono in conformità al Regolamento del Programma.