giovedì 30 ottobre 2014 
repertorio imprese
Associazioni Federchimica
 
 
Utilità
RC orizzontale Servizio Emergenza Trasporti logo taceclogo centro reachLogo Nanoforce logo energ ice Logo Giornata SSA  Faschim    www.chimicaunabuonascelta.it  SITO WLACHIMICA   
 
 
 

UNICHIM
Associazione per l’unificazione nel settore dell’industria chimica
Ente federato all'UNI


UNICHIM è l’ente di normazione tecnica operante nel settore chimico, federato all’UNI, la cui fondazione risale al 1947 e di cui Federchimica è socio fondatore.

L’attività di normazione tecnica nel settore chimico comporta l’emissione di documenti di riferimento (norme) riguardanti per lo più specifiche di prodotto, metodi di controllo di materie prime e prodotti finiti, controlli di tipo ambientale. Tali norme, la cui applicazione può avere carattere cogente oppure volontario, costituiscono un ausilio nella commercializzazione dei prodotti, nella definizione dei contratti di compravendita e nelle controversie legali.

UNICHIM provvede alla stesura di queste norme in ambito nazionale attraverso proprie Commissioni Tecniche, delle quali sono chiamati a far parte rappresentanti di riconosciuta competenza provenienti dall’industria, da enti pubblici e da organizzazioni private.
Inoltre, designa esperti che partecipano ai lavori di Commissioni CEN ed ISO per la stesura di norme in ambito internazionale.

UNICHIM è attiva anche sul fronte dell’applicazione delle norme.

Laddove esistano particolari criticità o complessità a livello normativo (è il caso, ad esempio delle problematiche in campo ambientale), le Commissioni Tecniche elaborano linee guida per facilitare una corretta ed armonica applicazione delle norme. Un altro filone di attività è quello della formazione, rivolta soprattutto a laboratori di prova, pubblici e privati, interessati all’adozione di un Sistema Qualità conforme alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025. UNICHIM organizza i corsi sia presso la propria sede, sia presso sedi di organizzazioni che ne facciano richiesta, attingendo al patrimonio tecnico scientifico che deriva dall’attività delle proprie Commissioni Tecniche.

Una ulteriore attività, che sta avendo uno sviluppo crescente, è quella delle Prove Interlaboratorio, organizzate e gestite in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17043:2010, con cadenza regolare e a beneficio esclusivo dei propri associati.
Tali prove, che costituiscono il principale strumento di verifica esterna per i laboratori che operano in conformità alla norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 e che rientrano tra gli adempimenti principali della norma stessa, riguardano controlli analitici (inclusi quelli di tipo microbiologico) sulla qualità
di acque destinate al consumo umano, di acque di scarico, di prodotti destinati all’alimentazione, di prodotti petroliferi e lubrificanti, di fertilizzanti, oltre alla determinazione di inquinanti organici (diossine, IPA, PCB, idrocarburi) ed inorganici (metalli pesanti) in matrici ambientali (suoli, rifiuti).
A queste prove partecipano attualmente più di quattrocento laboratori nazionali, inclusi quelli di tutte le Agenzie Regionali per l’ambiente (ARPA). Gran parte di questi laboratori è in possesso dell’accreditamento rilasciato da ACCREDIA.


Presidente
GIAMPIERO BELLINI

Direttore

GIOVANNI PEREGO
g.perego@unichim.it

P.le R. Morandi 2 - 20121 Milano
Tel. +39 02 76004450 - Fax +39 02 76014176
unichim@unichim.it
www.unichim.it