mercoledì 01 ottobre 2014 
repertorio imprese
Associazioni Federchimica
 
 
in agenda
  1. Osservatorio nazionale – Bologna, 15 ottobre 2014

    “2014 l’Osservatorio si fa in 4”: Osservatorio itinerante del Settore chimico-farmaceutico per consolidare e diffondere relazioni industriali costruttive, buone prassi di contrattazione aziendale e di Welfare settoriale.

     

    Federchimica, Farmindustria e le Organizzazioni sindacali, firmatarie del CCNL di settore, hanno convenuto l’avvio dell’iniziativa denominata “2014 l’Osservatorio si fa in 4”.

     

    Tale iniziativa rientra nelle azioni finalizzate a consolidare e sviluppare la cultura settoriale di relazioni industriali costruttive negli attori sociali delle imprese per agevolare e incentivare la realizzazione di una contrattazione aziendale efficace e capace di cogliere e implementare le opportunità offerte dal CCNL.

     

    In particolare, sono state definite 4 aree territoriali (Nord Est, Nord Ovest, Centro, Sud e Isole) e 8 città (Milano, Torino, Venezia, Bologna, Firenze, Roma, Bari e Siracusa) in cui si terranno gli incontri dell’Osservatorio Nazionale settoriale nel corso del 2014.

     

    L’Osservatorio Nazionale, ambito di confronto continuo e approfondimento delle tematiche contrattuali al di fuori del contesto negoziale, è stato istituito nel 1986 ed ha contribuito, in modo decisivo, all’affermazione del modello chimico-farmaceutico di relazioni industriali partecipativo e costruttivo.

    Questo metodo ha consentito di consolidare un principio vincente per la negoziazione: partire sempre da una conoscenza condivisa come base per Relazioni Industriali efficaci e costruttive.

     

    Il programma prevede, per ogni sessione dell’Osservatorio:

    • interventi delle Parti nazionali sulla situazione economica settoriale, sul sistema di Relazioni industriali e sugli strumenti offerti dalla CCNL per il miglioramento della flessibilità organizzativa e dell’occupabilità,
    • interventi delle Parti sociali del territorio dove si tengono gli incontri in merito alla contrattazione aziendale realizzata.

     

    Ampio spazio sarà dato, inoltre, al dibattito tra i partecipanti, anche al fine di consentire la condivisione di esperienze inerenti la contrattazione aziendale provenienti dagli altri territori appartenenti a ognuna delle 4 aree individuate.

     

    Proprio in relazione all’occasione di conoscere le diverse esperienze della contrattazione aziendale, fermo restando l’opportunità di partecipare agli incontri del territorio di propria competenza per evidenti ragioni logistiche e organizzative, non vi è preclusione alcuna sulla possibilità di aderire a più incontri.

     

    Nel corso degli incontri si terrà inoltre un approfondimento su Faschim, il Fondo Sanitario del settore chimico-farmaceutico, per condividere i risultati conseguiti nei primi 10 anni di attività e per divulgare le opportunità che il CCNL riserva, attraverso il Fondo stesso, ai dipendenti e ai loro familiari.

    Per ragioni organizzative è opportuno segnalare i nominativi dei partecipanti entro quindici giorni dalla data dell’incontro a cui si intende aderire inviando l’apposito modulo di partecipazione a ind@federchimica.it.

    L'incontro si svolgerà dalle 10.00 alle 16.00.

    VISUALIZZA PROGRAMMA

  2. Formazione RLSSA - Modulo di 40 ore - Novembre 2014

    Formazione RLSSA - Modulo formativo di 40 ore per introduzione al ruolo di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza, la Salute e l'Ambiente - Milano, dal 24 al 28 novembre 2014.

    A partire dal 2000, tra la Sezione Ambiente dell’Osservatorio Nazionale e l’Organismo Paritetico Provinciale di Milano, è stato convenuto di avviare una collaborazione riguardo l’attività di formazione dei Rappresentanti dei lavoratori per la Sicurezza, Salute e Ambiente (RLSSA) secondo quanto previsto dalla normativa contrattuale e dal D.Lgs. n. 81/2008.

    Tale collaborazione consente di organizzare nell’area milanese corsi di formazione dedicati ai lavoratori delle Imprese che applicano il Contratto collettivo nazionale per l’industria chimica, chimico-farmaceutica, delle fibre chimiche e dei settori abrasivi, lubrificanti e GPL tenendo conto delle caratteristiche peculiari delle stesse in materia di sicurezza.

    Il corso, che si svolge a Milano, è articolato in 5 giornate, con una durata complessiva di 40 ore durante le quali sono approfonditi:
    • ruolo e funzioni dell’RLSSA;
    • norme di legge e contrattuali;
    • elementi di teoria della comunicazione.

    Particolare attenzione è dedicata alle norme del CCNL relative ai soggetti coinvolti ed alle modalità di gestione della Sicurezza, della Salute e tutela dell’Ambiente a livello aziendale, con l’intervento di rappresentanti delle Parti sociali settoriali.

    Il dettaglio dei contenuti, le modalità di svolgimento e la sede del corso sono riportati nel programma.

    Il costo per partecipante è di 581,00 euro + IVA nel caso di Imprese associate e di 727,00 euro + IVA per quelle non associate.

    Per l’iscrizione dei lavoratori al corso procedere direttamente seguendo le istruzioni contenute nel programma.

    Si ricorda, inoltre, che, proprio al fine di agevolare la programmazione e l’aggiornamento dell’attività formativa congiunta destinata ai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, Salute e Ambiente, dal marzo 2010 è attiva l’Anagrafe nazionale RLSSA – www.anagraferlssa.it – realizzata nell’ambito dell’Organismo Bilaterale Chimico per la formazione continua (cfr. circolare IND n. 46 del 16 marzo 2010).
    Per aderire all’iniziativa è sufficiente farne richiesta a ind@federchimica.it, indicando il Referente aziendale a cui inviare le credenziali di accesso.

     

  3. FEDERCHIMICA PER COMPETERE

    FEDERCHIMICA PER COMPETERE

    Dalla gestione delle norme alla generazione del business.

     

    L'evento si rivolge, in particolare, a tutte quelle figure che, per ruolo o responsabilità, sono chiamate ad interagire con la Federazione (es. Referenti aziendali, Responsabili HSE, Risorse Umane, Energia, Comunicazione ecc.).

    L'obiettivo è fornire utili spunti per utilizzare al meglio le competenze e opportunità riservate alle Imprese associate.

    E’ ammessa l’iscrizione anche di più rappresentanti per ciascuna impresa associata. E’ possibile l’adesione alla sola sessione mattutina, così come ad uno o più focus groups nel pomeriggio, nel corso dei quali potranno essere approfonditi temi tecnici direttamente con i responsabili della Federazione.

    A tal proposito Vi invitiamo a scaricare il programma e a restituire, debitamente compilato (e-mail: sosa@federchimica.it), l'annesso modulo di registrazione. 

    Programma

  4. Percorso formativo "La comunicazione digitale per fare business"

    Partecipare all’intero percorso, organizzato in quattro moduli, porrà le basi per una conoscenza approfondita della comunicazione efficace su Internet e sui social media. Le giornate, quindi, intendono far conoscere i vantaggi del Marketing Online a livello aziendale e imprenditoriale e fornire spunti utili per la pianificazione di strategie digitali. 

     

    I riflettori sono puntati sulla progettazione e la messa in opera di strategie Web Marketing, Social Media Marketing, Email Marketing e Content Marketing. Il Percorso Formativo, che parte dalle differenze tra Marketing tradizionale e Marketing digitale per arrivare alla capacità di analisi e interpretazione dei dati e del comportamento degli utenti, rappresenta una valida opportunità per acquisire le competenze necessarie a rafforzare il proprio valore sul mercato. 

     

    Tuttavia risulta proficua anche la partecipazione ad un singolo modulo, grazie al livello di approfondimento dei temi trattati.

     

    Nel dettaglio:

     

    Modulo 1 - Come comunicare con nuovi potenziali clienti sfruttando il web (20 ottobre 2014)

     

    Modulo 2 - Convertire gli utenti in clienti: fare business con i Social Network e il Blog Aziendale (30 ottobre 2014)

     

    Modulo 3 - La relazione con il cliente: Email Marketing e  Social Customer Care (10 novembre 2014)

     

    Modulo 4 - Strumenti pratici e Tool per il Web Marketing – Tecniche di misurazione per il controllo dei risultati (27 novembre 2014)

     

    Brochure Modulo 1

     

    Brochure Modulo 2

     

    Brochure Modulo 3

     

    Brochure Modulo 4

     

    Scheda Iscrizione 1 MODULO

     

    Scheda Iscrizione 4 MODULI

     

  5. Corso SC: Tecniche di negoziazione win-win

    La competenza negoziale è uno strumento indispensabile per tutti i manager nelle loro relazioni quotidiane all’interno e all’esterno dell’ambiente professionale. Questo corso nasce dall’esigenza di fornire tecniche avanzate di negoziazione ai manager che fanno della negoziazione un punto forte del loro successo lavorativo. L’obiettivo del corso è fornire le tecniche e gli strumenti necessari a: preparare un piano d’azione che comprenda tutti gli obiettivi e le priorità del processo negoziale; risolvere i conflitti con decisione e creatività; adattare lo stile negoziale a quello della controparte; arrivare rapidamente ad una soluzione di compromesso soddisfacente per tutte le parti.

    Brochure NEGOZIAZIONE 01.10.14

    Scheda Iscrizione Tecniche di negoziazione win-win - 01.10.2014

  6. Orientagiovani - Viaggio nel magico mondo della chimica

    Giornata destinata alle classi terze delle Scuole Secondarie di primo Grado, per approfondire, scoprire e comprendere, in modo divertente e coinvolgente, che cos’è davvero la chimica e che ruolo gioca per la qualità della vita.

    L'incontro si svolgerà dalle 10.00 alle 12.00. 

    Le iscrizioni delle Scuole saranno accolte in ordine di arrivo, compatibilmente con le esigenze organizzative delle manifestazioni (capienza massima delle sale, eventi a “numero chiuso” etc.).

    Per il pieno successo degli incontri si raccomanda alle Scuole la massima cura nella selezione della propria delegazione studentesca (massimo 50 studenti), sia al punto di vista dell’interesse degli studenti per i temi orientativi trattati (si raccomanda, al riguardo, la composizione di delegazioni inter-classe), sia per quanto riguarda i necessari aspetti di disciplina e buona condotta. E’ raccomandata la massima puntualità.

    POSTI ESAURITI

     

> Visualizza il calendario
Utilità
RC orizzontale Servizio Emergenza Trasporti logo taceclogo centro reachLogo Nanoforce logo energ ice Logo Giornata SSA  Faschim    www.chimicaunabuonascelta.it  SITO WLACHIMICA   
 
 

AISPEC
Associazione nazionale imprese chimica fine e settori specialistici

Presidente
PAOLO LAMBERTI
 

Direttore
VITTORIO MAGLIA

v.maglia@federchimica.it

 

Via Giovanni da Procida, 11
20149 Milano
Tel. 02 34565.225
aispec@federchimica.it
www.aispec.it

 

Aispec rappresenta 300 imprese di chimica fine, prodotti specialistici e servizi per l’industria chimica, con oltre 15.500 addetti e un fatturato complessivo di circa 9 miliardi di euro.
L'Associazione è organizzata in 14 Gruppi merceologici elencati di seguito.
Si distinguono quattro aree, relative sia alle materie prime sia ai prodotti finiti:

  • chimica fine e specialità chimiche;
  • prodotti cosiddetti “specialistici”;
  • fonti rinnovabili;
  • servizi per l’industria chimica.

L’area della chimica fine e delle specialità chimiche attiene a principi attivi, formulati, additivi e ausiliari, enzimi e ingredienti funzionali, aromi e fragranze, prodotti dell’agroindustria destinati a molteplici settori dell’industria manifatturiera. Questo comparto della chimica, caratterizzato da una fortissima specializzazione e da un alto contenuto tecnologico, svolge un ruolo “nascosto” ma fondamentale nella vita quotidiana. Infatti, tutti i beni di largo consumo oggi in commercio, sicuri, confortevoli, sempre più innovativi, esistono grazie alla chimica fine: dagli abiti alle calzature, dagli imballaggi in plastica ai contenitori multiuso, dai generi alimentari ai detersivi e ai detergenti per uso personale, tutto quel che oggi usiamo abitualmente non può far a meno di questa parte della chimica.

Nell’area dei cosiddetti prodotti “specialistici” sono rappresentati prodotti finiti, molto eterogenei fra loro: gli oli e i grassi lubrificanti, le membrane impermeabilizzanti per l’edilizia, gli abrasivi rigidi e flessibili e infine i supporti “fotosensibili” per le immagini radiografiche.

Nell’area delle fonti rinnovabili si collocano le imprese che trasformano le biomasse in sostanze chimiche per uso sia energetico sia industriale e le imprese che utilizzano queste sostanze chimiche per produrre altri beni industriali o che producono energia da fonti rinnovabili destinata ad uso industriale e/o civile.

Completano l’Associazione le imprese finanziarie, dei servizi, ingegneria e ricerca dell’industria chimica che forniscono servizi altamente specialistici nelle aree dell’ingegneria, della ricerca, delle analisi e delle bonifiche ambientali e della sicurezza.

Gruppo abrasivi
Gruppo additivi, ausiliari e specialità per l'industria
Gruppo additivi e coadiuvanti per alimenti
Gruppo ausiliari per la detergenza, tensioattivi e prodotti oleochimici
Gruppo amidi e derivati
Gruppo aromi e fragranze
Gruppo aziende industriali della lubrificazione - Gail
Gruppo fonti rinnovabili
Gruppo imprese finanziarie, dei servizi, ingegneria e ricerca dell'industria chimica - Serchim
Gruppo intermedi, principi attivi, catalizzatori e prodotti di chimica fine
Gruppo materie prime per l'industria cosmetica e additivi per l'industria cosmetica e farmaceutica - MAPIC
Gruppo materie prime per integratori alimentari e alimenti funzionali
Gruppo produttori membrane bitume polimero - MBP
Gruppo prodotti sensibili

 


Rappresentatività
Settore

N. Imprese

302

70%

N. Addetti

15.738

90%

Fatturato Imprese
(milioni/€)

9.400

90%

a dicembre 2013