Chimica & oltre. Webmagazine di FEDERCHIMICA

LE SEZIONILE SEZIONI

IN AGENDA

  1. 9° Workshop R&S e 2° Formulation Day

    9° Workshop sulla R&S e 2° Formulation Day - "Giornata su R&S e Formulazioni"

    Il Workshop, nella prima sessione, si pone l’obiettivo di illustrare le potenzialità del programma “Horizon 2020” della Commissione Europea per il finanziamento della ricerca in Europa. Inoltre saranno analizzati alcuni casi del mondo industriale e accademico in cui Horizon 2020 può rappresentare un valido strumento di sostegno per i progetti innovativi per la chimica.

    Durante la seconda sessione si terrà il “2° Formulation Day - L'innovazione tra la chimica fine e la chimica delle formulazioni", che si focalizzerà sui diversi aspetti dell’innovazione, attraverso la presentazione di esperienze aziendali, e sullo scenario legislativo/economico legato a questi settori.

    Scarica il Programma

     




  2. 3° Workshop Spice3

    L'energia è un asset di importanza strategica per l'Industria Chimica.
    Federchimica, nell'ambito del "Programma Energia 2014" e all'interno del Progetto Spice3 (Sectoral Plattform in Chemicals for Energy Efficiency Excellence), organizza un Workshop con l'obiettivo di fornire alle Imprese Chimiche strumenti manageriali per:

    1. inserire l'efficienza energetica nella strategia aziendale identificando leve e priorità di intervento;

    2. coinvolgere e formare adeguatamente le risorse umane;

    3. misurare e valorizzare economicamente l'efficienza energetica.

    VISUALIZZA PROGRAMMA

  3. Corso SC: Introduzione alla contabilità

    Le competenze di base in tema di contabilità sono uno strumento operativo senz'altro utile a molte funzioni aziendali. Il corso vuole mettere i partecipanti in grado di saper analizzare e interpretare a livello macro i dati di bilancio e di conoscere la terminologia contabile. L'approccio nel trattare i temi sarà di tipo pratico. Non si partirà dalla partita doppia e dalla contabilizzazione, perchè si ritiene che i partecipanti al corso non debbano redigere bilanci, ma saperli analizzare e interpretare. Il corso, ben supportato da esercitazioni in aula relative a casi concreti, farà acquisire una valida conoscenza della complessa materia. Al termine del corso i partecipanti saranno più sensibili e coinvolti nelle problematiche della gestione d'impresa.

     

    Brochure CONTABILITA' 28.05.14

     

    Scheda Iscrizione CONTABILITA' 28.05.2014

  4. Corso SC: Preparazione alle ispezioni GMP

    Il Corso fornirà gli elementi per preparare al meglio gli Audit e le Ispezioni GMP. Il programma porterà i partecipanti dalla teoria alla pratica delle Ispezioni GMP: gli obblighi, le verifiche, la preparazione, i fornitori, le autorità regolatorie. L'ultima parte della giornata entrerà nel merito del sistema di qualità aziendale e degli strumenti organizzativi di supporto.

     

     

    Brochure ISPEZIONI GMP 21.05.14 (1)

     

    Scheda Iscrizione ISPEZIONI GMP 21.05.2014

     

  5. Corso SC/Certiquality: Lean Manufacturing

    Il Corso si propone di illustrare i principali elementi del lean manufacturing nell'intento di fornire alle aziende nuovi strumenti e tecniche da utilizzare nei propri processi aziendali per ottimizzare il tempo, le risorse umane, le attività e la produttività e nello stesso tempo per migliorare il livello qualitativo dei prodotti e dei servizi al cliente. Il concetto di lean manufacturing comprende l'intero sistema di realizzazione dei processi relativi al cliente, la produzione e tutta la catena di approvvigionamento e, in quanto sistema integrato con altri, pone obiettivi tipici di business plan, con focus sulla produzione ed erogazione del prodotto/servizio, per raggiungere progetti specifici di miglioramento. Di fatto, l'utilizzo del lean manufacturing integra l'applicazione di un sistema di gestione della qualità.

     

    Brochure LEAN MANUFACTURING 13.05.14

    Scheda Iscrizione LEAN MANUFACTURING 13.05.2014

  6. 4° Workshop della Logistica

    4° Workshop della Logistica Chimica: "La gestione delle criticità e delle responsabilità in una filiera logistica chimica sostenibile e strumenti a disposizione".

    Nell'ambito del Comitato Logistica di Federchimica opera il Gruppo di Lavoro "Sicurezza e Sostenibilità" che si occupa anche del tema della valutazione dei fornitori logistici, mediante l'apposita Task Force "SQAS". Il Workshop rappresenta un'occasione per presentare la nuova Linea Guida SQAS, elaborata dalla Task Force. Ad illustrare la validità del Sistema SQAS sono invitati il manager europeo del Sistema presso il CEFIC nonchè alcuni rappresentanti di imprese chimiche e di fornitori logistici che illustreranno le loro Best Practices per risolvere le principali criticità evidenziate dal Sistema di valutazione.

    Visualizza il Programma

> Visualizza il calendario
Torna a Web Magazine

CCNL chimico, due pubblicazioni su normativa contrattuale

05 nov 2010

Sono disponibili due pubblicazioni relative al Contratto Collettivo Nazionale di lavoro del settore, realizzate dalla Direzione Centrale Relazioni Industriali di Federchimica, che evidenziano le opportunità utili ad incrementare produttività e competitività insite nel nostro ccnl.

 Una prima pubblicazione, “Lo sai che il ccnl chimico …”,  è una GUIDA RAPIDA destinata ai Titolari delle PMI che non seguono personalmente l'evoluzione della contrattazione e della normativa contrattuale. La guida è finalizzata ad illustrare sinteticamente (circa 30 pagine) e con un linguaggio non tecnico le opportunità che il ccnl offre, fornendo anche spunti per l’approfondimento di quanto risultasse di particolare interesse (questa pubblicazione è stata distribuita gratuitamente a tutti i Titolari delle imprese associate).

 Una seconda pubblicazione, “Il ccnl chimico: flessibilità e innovazione per la competitività in un contesto di responsabilità sociale”, è invece, un MANUALE INTRODUTTIVO al ccnl rivolto a coloro che possono essere chiamati, a livello aziendale, a utilizzare gli strumenti forniti dal contratto.
Di conseguenza questo testo analizza, in maniera maggiormente approfondita (circa 100 pagine) e con taglio operativo, gli elementi essenziali delle più importanti tematiche contrattuali (questa pubblicazione è disponibile al prezzo di 7 euro).

Gli argomenti esaminati dalle pubblicazioni, anche se con modalità e livello d’approfondimento diversi, riguardano innanzitutto i vari strumenti di flessibilità normativa e retributiva individuati dal ccnl.

Relativamente alla flessibilità normativa sono richiamate le peculiarità contrattuali in materia di tipologie di rapporti di lavoro, periodo di prova, orario di lavoro e sistema di inquadramento, con l’illustrazione delle specifiche soluzioni individuate per la classificazione delle PMI.

Con riferimento alla flessibilità retributiva si evidenziano gli strumenti utili a collegare la retribuzione all’andamento economico e produttivo dell’azienda, quali il Premio di Partecipazione e lo specifico premio variabile ideato per le PMI.

In entrambe le pubblicazioni è poi riservato un capitolo alla tematica del Welfare contrattuale e alla illustrazione della opportunità di condividere, ad ogni livello, scelte socialmente responsabili.

Infine, nelle pubblicazioni viene confermato come la ricerca del miglioramento continuo nell’ambito della Sicurezza, Salute e Ambiente risulti, nel solco del consolidato modello chimico di Relazioni Industriali, indispensabile e come tale risultato passi anche attraverso la valorizzazione dell’impegno e delle scelte che le imprese sono costantemente chiamate a compiere.

 Il ccnl chimico: flessibilità e innovazione per la competitività in un contesto di responsabilità sociale.
Scheda informativa e modulo per l’acquisto.

 Lo sai che il ccnl chimico…
Scheda informativa e modulo per la richiesta.
 

Periodico on line di Federchimica, Federazione Nazionale dell'Industria Chimica
registrazione del Tribunale di Milano n. 243 del 17/04/08
Direttore: Claudio Benedetti
Editore: Federchimica
Sede Redazione: Via Giovanni Da Procida, 11 20149 Milano