Chimica & oltre. Webmagazine di FEDERCHIMICA

LE SEZIONILE SEZIONI

IN AGENDA

  1. 2015: obblighi e opportunità per l'Efficienza Energetica

    Milano, 27 Gennaio 2015,

    Auditorium di Federchimica

    Via Giovanni da Procida, 11

     

    Il Workshop è dedicato alla presentazione delle proposte per la gestione dell'energia nel 2015, compreso il Progetto SPICE-3 e la piattaforma informatica ad esso associata (www.spice3.eu).

     

    Saranno illustrate le opportunità offerte alle PMI (ma anche ai siti di dimensioni contenute di grandi imprese) di ottenere miglioramenti di efficienza energetica, con l'accesso a documentazione tecnica, visite gratuite al sito, addestramento e assistenza per l'individuazione di interventi di efficienza e risparmio energetico.

     

    "VISUALIZZA PROGRAMMA"

  2. Corso SC: Fondamenti di Finanza per non specialisti

    Il Corso si pone l'obiettivo di mettere i partecipanti nella condizione di conoscere le logiche dei processi economico-finanziari per prendere decisioni ottimali e gestire efficacemente il business. Il Corso è praticamente adatto a chi, non avendo significative conoscenze economiche e finanziarie, vuole avere la visione completa dell'attività e della tecnico economica e finanziaria e interagire in maniera efficiente ed efficace con l'area finanza.

     

    Brochure FINANZA 18.02.2015

     

    Scheda Iscrizione FINANZA 18.02.2015

  3. Corso SC: Leadership professionale e autorevolezza

    Il Corso consentirà ai partecipanti di apprendere, attraverso tests ed esercitazioni, a riconoscere il proprio approccio nelle situazioni di leadership, a valutare gli effetti dei diversi stili di gestione delle persone e del gruppo, a identificare lo stile più adatto alle varie situazioni ed a modulare la comunicazione in funzione delle diverse circostanze.

     

    Brochure LEADERSHIP 25.02.2015

     

    Scheda Iscrizione LEADERSHIP 25.02.2015

> Visualizza il calendario
Torna a Web Magazine

In arrivo l'insulina che può essere inalata

24 mar 2010

Buone notizie per i diabetici: è' in arrivo un nuovo tipo di insulina che può essere inalata anziché iniettata e grazie a questo sistema agisce anche più velocemente.
Il farmaco, presentato a San Francisco nel convegno annuale della Società Americana di Chimica, è all'esame dell'ente statunitense per il controllo sui farmaci Food and Drug Administration (Fda).
L'insulina inalabile si basa su una tecnologia chiamata "tecnosfera", applicabile a un grande varietà di altre
sostanze correntemente iniettate e che non possono essere ingoiate perché, come l'insulina, vengono distrutte nello
stomaco. La tecnologia si basa su particelle che hanno origine dall'auto-assemblamento di piccole molecole. I farmaci vengono inseriti all'interno di queste particelle che sono poi essiccate per formare una polverina asciutta. Usando un dispositivo della grandezza di un pollice i pazienti inalano una piccola quantità di polverina che si dissolve immediatamente dopo l'inalazione e rilascia il farmaco, che viene assorbito dalla circolazione
sanguigna. Oltre ad eliminare le fastidiose iniezioni, l'insulina inalabile offre il vantaggio di essere assorbita
attraverso le vie respiratorie, quindi in modo molto più rapido.

Periodico on line di Federchimica, Federazione Nazionale dell'Industria Chimica
registrazione del Tribunale di Milano n. 243 del 17/04/08
Direttore: Claudio Benedetti
Editore: Federchimica
Sede Redazione: Via Giovanni Da Procida, 11 20149 Milano