domenica 21 dicembre 2014 
chimica e oltre web magazine
  • Puccioni alla UE: regole semplici e chiare

    “La Chimica – ha affermato il Presidente di Federchimica Cesare Puccioni - per la sua natura vive di regolamentazione e questa deve essere semplice, chiara e stabile”. E' stato l'appello lanciato durante l'incontro organizzato a Bruxelles il 5 novembre scorso al Parlamento europeo, che ha visto la presenza anche dei due Vice Presidenti italiani e del Presidente della Commissione Ambiente, Salute pubblica e Sicurezza alimentare ...

     

  • Una mostra per scoprire la scienza che è dietro (e dentro) al cibo

    Il 28 Novembre è stata inaugurata a Milano, presso il Museo di storia naturale, la mostra Food | La scienza dai semi al piatto. Con la curatela dal chimico e divulgatore scientifico Dario Bressanini, la mostra ha lo scopo di mostrare la scienza che è dietro (e dentro) al cibo. Di che colore sono le carote? E' meglio lo zucchero bianco o quello di canna? Ecco qualche piccola chicca su cibo, cucina e salute...

     

  • Auto a gas, il green made in Italy che fa bene ad ambiente e occupazione

    La mobilità sostenibile è uno dei cardini della green economy. Il miliardo di veicoli che circolano nel mondo è responsabile infatti dei consumi del 28% di energia e di un quarto delle emissioni di CO2. Esiste però una soluzione tecnologica alternativa che può aiutare la transizione verso l’auto a emissioni zero: si tratta dell’auto a gas...

     

  • Salute in rete: è online semplicementesalute.it

    Assosalute, l'Associazione nazionale farmaci di automedicazione, lancia un nuovo portale, facile da navigare, semplice nella lettura e affidabile nei contenuti. Schede sui disturbi approvate dai medici di medicina generale, interventi di specialisti e farmacisti e curiosità sul mondo della salute e dell’automedicazione responsabile...

     

  • 2015, Anno Internazionale dei suoli

    Un intero anno, il 2015, per parlare del prezioso ruolo svolto dal suolo per la salvaguardia della salute del Pianeta, la sicurezza alimentare e la lotta alla povertà nel mondo. Assofertilizzanti, l'Associazione nazionale produttori di fertilizzanti che fa parte di Federchimica, ribadisce il ruolo essenziale svolto dai fertilizzanti in agricoltura, per contribuire alla salvaguardia del suolo e alla sua gestione sostenibile...

     

  • Pubblicato il bilancio di sostenibilità della chimica europea

    L'impegno da parte dell'industria chimica a livello europeo, è ben evidente attraverso bilancio di sostenibilità pubblicato dal Cefic (il Consiglio europeo dell'industria chimica). Il documento "Teaming up fo a sustainable europe" rappresenta l'impegno al più alto livello dell'industria chimica europea. La chimica europea dimostra, in questo modo, che possiede non solo la capacità...

     

  • Progettato in Italia un peptide per combattere i tumori

    Una piccola molecola sintetizzata nei laboratori dell'Istituto Regina Elena (Ire) di Roma, potrebbe rappresentare in futuro una nuova e potente strategia antitumorale. Come descritto sulle pagine del Journal of American Chemical Society, il peptide è infatti in grado di interrompere i segnali cellulari che attivano l'attività tumorale...

     

  • GNL risorsa strategica per lo sviluppo sostenibile del Paese

    "Siamo pronti a investire nel Gas Naturale Liquido (GNL) perché da tempo abbiamo colto le potenzialità di questo prodotto" - ha dichiarato Francesco Franchi, Presidente di Assogasliquidi, Associazione di Federchimica che rappresenta il settore GPL e GNL, al convegno "GNL, opportunità e nuovi utilizzi". "Serve una normativa e una fiscalità certa per essere competitivi e risollevare le sorti del sistema industriale italiano"...

     

  • Gpl: elemento irrinunciabile per la Green Economy

    Per sviluppare una green economy nel nostro Paese occorre rafforzare le misure per una mobilità sostenibile a sostegno delle auto a gas e a Gpl. In Italia il parco auto italiano è ancora principalmente costituito da auto vecchie e inquinanti. Occorre ridurre il costo e il peso ambientale dell'auto di proprietà a sostegno di un'alta qualità dell'aria anche in vista degli obiettivi che l'Europa si pone per il 2030 (riduzione delle emissioni del 40%)...

     

  • Sicurezza alimentare: premiato l'impegno delle industrie di agrofarmaci

    I risultati del Programma Nazionale di Controllo sui residui di prodotti fitosanitari portato avanti da Agrofarma, confermano, negli alimenti vegetali, gli alti standard di sicurezza alimentare perseguiti nel nostro Paese. I prodotti ortofrutticoli che presentano un residuo di agrofarmaci oltre il limite consentito sono calati di 10 volte in 10 anni. Secondo i dati del Ministero della Salute i prodotti ortofrutticoli infatti...

     

  • Farmaci: le regole di Assosalute per l'uso in età pediatrica

    Quello relativo l’utilizzo dei farmaci in età pediatrica è un problema oramai consolidato nel panorama italiano sul quale Fimp ed Assosalute stanno provando a fare chiarezza. Per evitare errori, specialmente derivati dall’utilizzo improprio di internet in crescita ma ancora non ottimizzato come strumento in tale ambito, Assosalute ha redatto delle semplici regole da seguire per l’utilizzo di farmaci in età pediatrica...

     

  • Un futuro senza chimica è impensabile per ambiente, economia e società

    20 anni di impegno costante nel segno della sostenibilità, coronato da continui successi sul fronte ambientale, sociale, economico: questo il quadro che emerge dai dati dell’edizione 2014 del Rapporto Responsible Care, il Programma volontario mondiale che l'industria chimica promuove per tutelare la sicurezza e la salute di lavoratori, consumatori e dell’ambiente, nell'ambito più generale della responsabilità sociale delle imprese...

     

  • #SiamoSicuri, online la campagna video sulla sicurezza alimentare

    GIORNATA MONDIALE DELL'ALIMENTAZIONE - I cibi che arrivano tutti i giorni sulle nostre tavole sono sicuri? È questa la domanda che pone Agrofarma, in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, promuovendo la sua campagna di sensibilizzazione sul tema della sicurezza alimentare. Attraverso un breve filmato che ha come protagonisti persone comuni e personalità scientifiche...

     

  • Al via il Salone sul cibo sicuro e l'innovazione agroalimentare

    GIORNATA MONDIALE DELL'ALIMENTAZIONE - Dal 15 al 17 ottobre, nell'ambito degli eventi per Expo 2015 e in concomitanza con la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, prende il via a Milano, Roma e Napoli la terza edizione del Salone Internazionale della Ricerca, Innovazione e Sicurezza Alimentare. Pre parlare di Food safety, food security e filiera agroalimentare...

     

  • Farmaci in vacanza: è bene viaggiare sicuri

    Non fa differenza se al mare, in montagna, all’estero o in città, per evitare i possibili imprevisti occorre trovare un po' di spazio in valigia per un kit di automedicazione “salva-vacanze”. I farmaci da portare in vacanza per curare i piccoli malesseri sono appunto quelli di automedicazione o da banco riconoscibili dal bollino rosso che sorride e acquistabili senza ricetta medica perché nel loro impiego ...

     

  • Sbalzi di temperatura? Consigli per sopravvivere al meteo variabile

    Durante la stagione estiva, con l’arrivo delle alte temperature soprattutto nelle grandi città, il clima delle abitazioni sale notevolmente, causando sensazione di malessere nelle persone più a rischio come anziani, malati cronici, bambini molto piccoli, donne in gravidanza. Ma anche i continui temporali che caratterizzano questa estate possono contribuire ad accentuare alcuni malanni...

     

  • L'industria chimica è la più attenta ai rischi ambientali

    Quando si tratta di rischi ambientali, le più attente sono le aziende chimiche. Le imprese ad alto rischio, in particolare del settore chimico, sono quelle che stanno lavorando di più per limitare il proprio impatto sull'ambiente. È quanto emerge da un'indagine su oltre 3.500 professionisti provenienti da imprese di settori diversi in Europa, Nord America, Centro e Sud America e Asia...

     

  • OGM: per Assobiotec no alla nazionalizzaione

    Secco no di Assobiotec alla notizia dell’accordo raggiunto all’interno del Consiglio dei Ministri europeo sul cosiddetto principio di "nazionalizzazione", in base al quale i membri dell'Unione che lo desiderano possono non consentire di mettere in campo coltivazioni OGM, anche quando approvate a livello comunitario. "Siamo di fronte ad un accordo assurdo - commenta Alessandro Sidoli Presidente di Assobiotec ...

     

  • Sicurezza sul lavoro: al via il 'Premio Imprese per la Sicurezza 2014'

    Al via la III° edizione del “Premio Imprese per la Sicurezza”, promossa da Confindustria e INAIL per la diffusione della cultura della sicurezza sul lavoro. Obiettivo: creare cultura di impresa in tema di salute e sicurezza e di diffondere le prassi migliori, premiando le imprese che si distinguono per l’impegno concreto in materia di salute e sicurezza e per i risultati gestionali conseguiti nell'ottica del miglioramento continuo...

     

  • Green Week: Energ-Ice di Federchimica tra i migliori progetti UE

    In occasione della Green Week 2014, la conferenza annuale dedicata alla politica ambientale europea (a Bruxelles dal 3 al 5 giugno) il progetto Energ-ICE, completato nel marzo dell’anno scorso, è stato selezionato come uno dei sei progetti “Best of the Best”. Il progetto, di cui Federchimica è partner, punta a ridurre l’impatto ambientale di frigoriferi, congelatori ed altre macchine del freddo energivore...

     

  • Missione possibile, aiutare gli umani a salvare la Terra

    Green Week: PlasticsEurope in collaborazione con Wastebuster, una associazione benefica del Regno Unito, intende sensibilizzare i bambini europei sulle attuali sfide ambientali, su come utilizzare le risorse disponibili sviluppando comportamenti adeguati per un futuro sostenibile...

     

  • I fertilizzanti si impegnano contro i cambiamenti climatici

    Giornata Mondiale dell'Ambiente: riduzione delle emissioni di gas serra e cambiamenti climatici sono due dei temi oggi sempre più presenti nell’agenda del nostro settore; per questo, per essere più competitivi e ragionare, allo stesso tempo, in un’ottica di innovazione e sicurezza, dobbiamo sforzarci di operare con i più alti standard a favore della sostenibilità ambientale. Proprio in quest’ottica s’inserisce il Cool Farm Tool (CFT), uno strumento promosso in Europa ...

     

  1. 1
  2. 2
  3. 3
  4. 4
  5. 5
  6. 6
  7. Pagina successiva
Utilità
RC orizzontale Servizio Emergenza Trasporti logo taceclogo centro reachLogo Nanoforce logo energ ice Logo Giornata SSA  Faschim    www.chimicaunabuonascelta.it  SITO WLACHIMICA   
Altri link
 
 
 

Acqua


Sempre dai dati del Programma Responsible Care si può costatare come l’industria chimica ponga particolare attenzione alla riduzione degli effluenti inquinanti dei propri scarichi idrici. Ciò è stato possibile grazie a nuovi processi produttivi a ridotto impatto ambientale e ad una crescente capacità di ridurre i carichi inquinanti a valle dei processi chimici attraverso impianti di trattamento. I principali indicatori riportano importanti miglioramenti rispetto al 1989:

  • la Domanda Chimica di Ossigeno (COD) si è ridotta del 69%;
  • l’Azoto (N) del 59%;
  • i Metalli Pesanti del 16%;
  • il Fosforo del 42%.

Le biotecnologie forniscono metodi efficaci contro l’inquinamento idrico: negli impianti di trattamento dei liquami, i microrganismi rimuovono gli inquinanti più comuni dalle acque reflue prima di scaricarle nei fiumi o in mare, con ottime rese e in maniera compatibile con l’ambiente. Inoltre ci sono d'aiuto per rimuovere gli inquinanti dall'acqua prima di erogarla agli utenti o comunque di rimetterla in circolo.

Ma l’acqua non è solo un bene da preservare a valle degli scarichi degli impianti produttivi, è anche una risorsa scarsa da allocare ed utilizzare nella maniera più efficiente possibile: anche in questo caso i dati di Responsible Care dimostrano la continua riduzione dei fabbisogni idrici.
La chimica, grazie ai suoi prodotti, contribuisce alla risoluzione di un problema molto importante: oggi più di un miliardo di persone non ha accesso all’acqua potabile. La chimica sta aiutando a porre rimedio a questa sfida con disinfettanti che aiutano a purificare l’acqua. Nello stesso tempo, l’industria chimica è al lavoro per tutelare la qualità delle acque.

 

Il cloro e suoi derivati: è uno dei disinfettanti più usati per la disinfezione dell’acqua. Disinfettanti clorurati sono l’unico mezzo che assicura la potabilità dell’acqua ad un prezzo economico. Oltre ad uccidere i microorganismi, per esempio Escherichia Coli e quelli che causano tifo, colera, dissenteria ed epatite A, rimuovono l’odore e il sapore spiacevole che deriva da alghe e composti organici vegetali che si decompongono. I tubi in cui l’acqua scorre, poi, se in PVC (materiale anch’esso derivato dal cloro) sono resistenti alla corrosione, e quindi non permettono la contaminazione da infiltrazioni esterne. In Italia le aziende produttrici di cloro sono rappresentate da Assobase e le aziende della chimica per il trattamento dell acque da AISPEC.

 

Anche il settore della detergenza è molto attivo nella difesa ambientale.

A.I.S.E. (L’Associazione europea di settore), Assocasae le altre associazioni nazionali promuovono il Programma volontario “A.I.S.E. Charter per una pulizia sostenibile” che manifesta gli sforzi del settore nella direzione della sostenibilità sia nella produzione sia nell’utilizzo corretto dei prodotti del settore.
Il Programma, certificato da un ente terzo, fornisce all’utilizzatore la garanzia che il prodotto acquistato persegua obiettivi di sostenibilità, una serie di consigli utili per migliorare l’utilizzo dei detersivi e ridurre l’impatto ambientale delle operazioni di pulizia, e la sicurezza che venga fabbricato con i migliori standard di tutela ambientale.